Home Musica News Musica

Snoop Dogg investe (di nuovo) nel business della marijuana

Partirà ad ottobre Merry Jane, una piattaforma culturale che unisce la cannabis alla pop culture

Snoop Dogg all'Arenile di Napoli. Foto: Antonio Siringo

Snoop Dogg all'Arenile di Napoli. Foto: Antonio Siringo

Snoop Dogg ha annunciato il lancio di una nuova compagnia chiamata Merry Jane, assieme all’imprenditore Ted Chung. Di cosa si occupa? Marijuana, ovvio.

I co-fondatori hanno annunciato il lancio durante il TechCrunch Disrupt a San Francisco, descrivendola come una “piattaforma media di alto livello che si trova esattamente a metà tra la cannabis e la pop culture”.

Merry Jane pubblicherà informazioni sulle varie sfaccettature della cannabis, oltre a produrre una serie di interviste video chiamata Deflowered che racconterà le vicende di persone coinvolte nel persone culturale e innovativo e della loro passione per la marijuana. Nel primo episodio, qui sotto, la storia di due ex-marines che utilizzano la medicina alternativa.

«Dopo aver visto dove sta andando l’industria della cannabis, ho voluto creare una piattaforma che possa portare questo movimento ancora più avanti, un luogo dove la gente può trovare contenuti aggiornati», dice Snoop Dogg, che non è nuovo a queste iniziative. «Merry Jane è una piattaforma che sposta gli equilibri della pop culture. È una nuova frontiera per tutti!»

Merry Jane non aprirà fino a ottobre, ma Snoop e Chung daranno nel frattempo la possibilità a 420 utenti al giorno di accedere alla versione beta.

Ogni mese, Snoop Dogg

Altre notizie su:  Snoop Dogg