Skin degli Skunk Anansie contro Giorgia Meloni: «Ha un programma fascista e razzista» | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Skin degli Skunk Anansie contro Giorgia Meloni: «Ha un programma fascista e razzista»

«È la solita vecchia merda della destra». Commentano anche i Garbage, Jack Savoretti e Mousse T: «Che Dio ci salvi», «straziante», «incredibile»

Giorgia Meloni e Skin

Foto: Antonio Masiello/Getty Images (1)/press (2)

«Che tristezza vedere la mia amata Italia sprofondare verso il fascismo per la prima volta dalla Seconda guerra mondiale».

Non lo scrive un esponente della sinistra italiana, ma Skin, la cantante inglese degli Skunk Anansie che conosce il nostro Paese, dove il suo gruppo ha avuto particolare successo e dove ha vissuto quando faceva la giudice di X Factor.

La frase è contenuta in un post pubblicato su Instagram. In foto: Giorgia Meloni, la leader di Fratelli d’Italia. «Questa è Giorgia Meloni», continua Skin, «e potrebbe diventare il prossimo Presidente del consiglio. Il suo partito discende da Benito Mussolini e demonizza rifugiati e migranti. La solita vecchia merda, il solito vecchio programma politico fascista/razzista della destra».

«In Italia» continua Skin «le persone di colore non hanno alcun potere, eppure viene loro addossata la colpa di tutte le stronzate che fa l’élite italiana».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da sᴋɪɴ_sᴋᴜɴᴋᴀɴᴀɴsɪᴇ (@skin_skunkanansie)



Sotto al post di Skin si trovano i commenti di alcuni artisti. Garbage: «Che Dio ci salvi». Jack Savoretti: «Straziante». Mousse T: «Incredibile».

Altre notizie su:  Skin