Si vota in Scozia. Dopo Mogwai e Franz Ferdinand, anche Björk per l’indipendenza

Postando la sua "Declare Independence" su Facebook, Björk si schiera a favore dell'indipendenza scozzese
La cantante islandese fotografata da Inez + Vinoodh

La cantante islandese fotografata da Inez + Vinoodh


Dopo Mogwai e Franz Ferdinand, che hanno suonato nel concerto “A Night For Scotland”, anche Björk dice la sua e si schiera a favore dell’indipendenza della Scozia, spingendo gli aventi diritto di voto ad esprimere la loro preferenza sul sì. Dichiarazione che arriva proprio alla vigilia della votazione, che si svolge oggi giovedì 18 settembre e pone come questione, appunto, l’indipendenza dello stato scozzese dal Regno Unito.

Björk ha espresso la sua posizione postando su Facebook il video e il testo completo della sua canzone Declare Independence che, fra le altre cose, urla a gran voce “Make your own flag” (Fatti una tua bandiera) e incitando la Scozia ad avviare una svolta epocale dando vita a uno suo stato indipendente. 
Le votazioni si concluderanno alle 22 ora locale ma solo domani si saprà se per gli scozzesi si avvierà una memorabile fase di cambiamento.

Björk, Declare Independence: