Shane, figlio di Taylor Hawkins, ha ricordato suo padre suonando ‘My Hero’ con i Foo Fighters | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Shane, figlio di Taylor Hawkins, ha ricordato suo padre suonando ‘My Hero’ con i Foo Fighters

E l’ha fatto con una forza e un'energia formidabili, in un misto di esaltazione e commozione: tutto suo padre. Il video

Il tributo di ieri sera che i Foo Fighters hanno dedicato a Taylor Hawkins allo stadio di Wembley è stato epico. S’è visto di tutto, da Liam Gallagher che canta gli Oasis con i Foos a Dave Grohl che suona coi Rush, dalla reunion dei Them Crooked Vultures all’apparizione, a sorpresa, di Paul McCartney.

Ma la performance che ha steso tutti è stata quella del figlio di Hawkins, il 16enne Shane. Batterista come il padre, ha suonato My Hero con i Foo Figthters. E l’ha fatto con una forza e un’energia formidabili, in un misto di esaltazione e commozione: tutto suo padre. Qui il video:

Shane aveva già eseguito una versione di My Hero a luglio, durante un block party a Laguna Beach, assieme alla sua band, gli Alive (la stessa che aveva aperto il concerto dei Foo Fighters al Lollapalooza, in Cile, pochi giorni prima che Hawkins morisse).