Selena Gomez scrive a Mario Draghi: no, non è l’inizio di una barzelletta | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Selena Gomez scrive a Mario Draghi: no, non è l’inizio di una barzelletta

In preparazione per un evento benefico previsto a maggio, la cantante ha chiesto al premier di distribuire le dosi di vaccino in eccesso alle persone più bisognose. La parte divertente sono le risposte al tweet: «Non li abbiamo manco per noi!»

Selena Gomez

Foto: Tibrina Hobson/Getty Images

Caro Mario ti scrivo, così mi distraggo un po’. La popstar americana Selena Gomez ha scritto al nostro premier, Mario Draghi, su Twitter. Il motivo? La richiesta di distribuire le dosi in eccesso di vaccino per il Covid alle persone più bisognose. «Vuoi contribuire a porre fine alla pandemia una volta per tutte? Unisciti a me. Chiediamo ai leader mondiali come il Primo Ministro italiano Mario Draghi di donare le loro dosi extra di vaccino alle persone che ne hanno più bisogno. Draghi Possiamo contare su di te?»



Selena ha scritto anche ad altri primi ministri, dallo spagnolo Pedro Sánchez al francese Emmanuel Macron.
Inutile dire che le risposte al tweet sono state moltissime. Dal classico «Selena, non li abbiamo manco per noi», ad altre decisamente più esilaranti, tipo:



Dietro questa serie di tweet ci sarebe il ‘Vax Live’, evento previsto per il prossimo 8 maggio, un concerto per riunire il mondo e chiedere una equa distribuzione delle dosi vaccinali. Sul palco Jennifer Lopez, J Balvin, Foo Fighters. Come scrive AdnKronos, l’iniziativa ha il supporto di numerosi leader politici tra cui, appunto, il premier Mario Draghi.

Altre notizie su:  Selena Gomez