Home Musica News Musica

Scena Unita ha raccolto più di 4 milioni di euro per i lavoratori dello spettacolo

Lo ha annunciato Fedez su Instagram. «Nei prossimi mesi ci impegneremo nella sfida più grande: aiutare aziende e lavoratori a ripartire, mettendo a disposizione finanziamenti a fondo perduto»

Scena Unita, il fondo creato nel novembre 2020 per offrire sostegno economico (e non solo) ai lavoratori dello spettacolo, ha raccolto più di 4 milioni di euro. Lo ha annunciato Fedez nelle sue storie di Instagram, aggiungendo che «a oggi, 1 milione e 800 mila euro sono stati distribuiti per aiutare lavoratori e imprese in difficoltà».

«Scena Unita» aveva detto Fedez presentando l’iniziativa collettiva di cui è uno dei promotori «ha due anime: dare un aiuto e investire a fondo perduto su progetti per far lavorare le persone. Non è elemosina. È un atto dovuto da parte di noi artisti. Ha una triplice valenza: distendere un clima che è sempre più divisivo; recuperare fondi per i lavoratori; mappare il mondo del lavoro nella musica e nello spettacolo partendo dai lavoratori stessi».

Il gruppo di artisti e discografici da cui è nato il progetto comprende, oltre a Fedez, anche Shade, Achille Lauro, Calcutta, Ermal Meta, Jambo Praticò di Garrincha Dischi, Emiliano Colasanti di 42 Records, Dargen D’Amico. «Tutto è nato da un gruppo WhatsApp», spiega Fedez. «Gli artisti che hanno aderito a Scena Unita hanno donato in prima persona per sostenere la causa e si sono impegnati a contattare le aziende con cui lavorano per cercare di raccogliere più fondi».

«Nei prossimi mesi» scrive ancora Fedez «ci impegneremo nella sfida più grande, cercare di aiutare aziende e lavoratori a ripartire, mettendo a disposizione finanziamenti a fondo perduto per le realtà in difficoltà».

Ecco l’elenco postato da Fedez degli artisti e delle personalità dello spettacolo che hanno finora aderito all’iniziativa:

Altre notizie su:  Fedez