Home Musica News Musica

Salmo, spruzzano spray al peperoncino al concerto di Lignano

Nessuna grave conseguenza, solo un po' di panico e qualche ragazzo medicato sul posto. Un giovane ha denunciato il furto della collanina, la strategia ricorda (tristemente) quella di Corinaldo

Salmo, foto: Giuseppe Craca

Un paio di spruzzate della sostanza urticante. Un po’ di agitazione ben governata dal sistema di sicurezza e, fortunatamente, nessuna conseguenza grave.

Ieri sera, durante la tappa lignanese di Salmo, il cui ultimo disco Playlist è stato appena certificato platino per la quarta volta, il concerto è stato interrotto per soccorrere i ragazzi rimasti coinvolti nell’incidente. Grazie alla prontezza dei soccorsi è stato evitato il panico e un paio di giovani sono stati medicati e assistiti sul posto. Sui circa 5mila presenti sono stati una decina complessivamente i ragazzi coinvolti. Uno di loro ha denunciato di essere stato derubato della collanina mentre assisteva al live, proprio dopo che era stato spruzzato lo spray, secondo una strategia già tristemente nota che riporta subito alla tragedia di Corinaldo.

Le forze dell’ordine avrebbero isolato un piccolo gruppo all’interno del quale potrebbe esserci chi avrebbe usato la sostanza urticante.

Leggi anche