Home Musica News Musica

Ryuichi Sakamoto parla finalmente del suo primo album in otto anni

Dopo la guarigione dal cancro alla gola, è tempo per il Maestro di rimettersi in piedi e pensare al nuovo "async", il primo dopo "Out Of Noise" del 2009

È una nuova primavera per Ryiuchi Sakamoto. Dopo l’annuncio felicissimo della guarigione dal cancro, il maestro compositore giapponese ha annunciato un nuovo album: il primo da otto anni a questa parte.

Si chiama async scritto minuscolo e, stando al maestro, gioca sull’idea di “a-sincronismo, numeri primi, caos, fisica quantistica, le linee annebbiate della vita e musica artificiale e rumore”. E visto che a Sakamoto nulla riesce meglio di comporre colonne sonore, per concepire il nuovo disco ha semplicemente scritto la soundtrack “di un film di Andrei Tarkovsky che non esiste.” Il tutto, prendendo come sempre spunto e ispirazione da “oggetti quotidiani, scultura e natura.”

Quindici sono le tracce che compongono l’opera, in uscita il 28 aprile per Milan Records. Qui sotto trovate la tracklist, mentre sopra, la copertina.

01. andata
02. disintegration
03. solari
04. ZURE
05. walker
06. stakra
07. ubi
08. fullmoon
09. async
10. tri
11. Life, Life
12. honj
13. ff
14. garden
15. water state 2 (vinyl only bonus track)

Leggi anche