Home Musica News Musica

Rod Stewart finirà in tribunale per aver fatto a botte in un resort a capodanno

Il cantante 74enne e il figlio Sean sono accusati di aver spintonato e preso a pugni un addetto alla sicurezza

Mandatory Credit: Photo by Debby Wong/Shutterstock (8965763g) Rod Stewart Rod Stewart in concert, New York, USA - 18 Jul 2017

Rod Stewart finirà in tribunale per aver preso a pugni un addetto alla sicurezza durante una festa di capodanno in un resort della Florida. 

Anche se non è stato arrestato, in seguito all’incidente il cantante 74enne e il suo figlio maggiore Sean sono stati convocati presso il tribunale della contea di Palm Beach per un’udienza che si terrà il 5 febbraio. 

Secondo la polizia, Stewart e il gruppo di persone che erano con lui hanno cercato di entrare nell’area per bambini del resort ma l’addetto alla sicurezza glielo ha impedito. A quel punto Rod Stewart avrebbe iniziato a “urlare e fare una scenata, rifiutandosi di andarsene” come gli aveva chiesto la sicurezza.

Secondo alcuni testimoni, a quel punto Sean Stewart avrebbe spinto l’addetto alla sicurezza, mentre Rod l’avrebbe preso a pugni nello stomaco. I video della sicurezza ottenuti dalla polizia hanno identificato gli Stewart come le persone che hanno iniziato la rissa. 

La polizia ha sottolineato che, dopo la rissa, Rod Stewart “si è scusato per il suo comportamento”, ma l’addetto alla sicurezza ha detto di volergli comunque fare causa. Rod Stewart non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito all’accaduto, mentre suo figlio ha detto a TMZ che si aspetta che lui e il padre siano assolti. 

Altre notizie su:  rod stewart