Robert Plant & Alison Krauss, ascolta ‘High and Lonesome’ | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Robert Plant & Alison Krauss, ascolta ‘High and Lonesome’

È l’unico brano originale tratto dal disco di cover ‘Raise the Roof’ che uscirà in novembre

È uscita High and Lonesome di Robert Plant e Alison Krauss. È la seconda canzone estratta da Raise the Roof, il primo album della coppia da 14 anni a questa parte. In agosto era uscita Can’t Let Go.

Il disco, che uscirà il 19 novembre, è composto per lo più da cover di Merle Haggard, Allen Toussaint, Everly Brothers, Anne Briggs, Geeshie Wiley, Bert Jansch e altri. High and Lonesome è l’unico pezzo originale, scritto dal cantante dei Led Zeppelin col produttore T Bone Burnett. Quest’ultimo ha già lavorato al primo disco della coppia Plant-Krauss del 2007 Rasing Sand, premiato con cinque Grammy tra cui quello per l’album dell’anno.

Nel pezzo, Plant e Krauss sono accompagnati da una band all-star comprendente il batterista Jay Bellerose, il bassista Dennis Crouch, il chitarrista Marc Ribot, Russell Pahl alla pedali steel, Viktor Krauss al mellotron, Jeff Taylor al bass accordion e lo stesso Burnett a chitarra elettrica e mellotron.

«È diverso da tutto quello che abbiamo fatto prima», dice Plant che in un’intervista rilasciata al mensile Mojo ha definito «tristi e decrepite» le band che vanno avanti a suonare assieme lo stesso repertorio per decenni. Krauss ha deciso di incidere un secondo album con il cantante dei Led Zeppelin dopo aver sentito Quattro (World Drifts In) dei Calexico, che i due hanno poi deciso di rifare e usare come prima traccia di Raise the Roof. La coppia porterà l’album in tour nel 2022.

Ecco la tracklist di Raise the Roof:
1. Quattro (Worlds Drift In)
2. The Price Of Love
3. Go Your Way
4. Trouble With My Lover
5. Searching For My Love
6. Can’t Let Go
7. It Don’t Bother Me
8. You Led Me To The Wrong
9. Last Kind Words
10. High and Lonesome
11. Going Where The Lonely Go
12. Somebody Was Watching Over Me 

Altre notizie su:  Alison Krauss Robert Plant