Home Musica News Musica

Rihanna distrugge Trump sulla strage di El Paso: «Hai scritto male “terrorismo”»

"Immaginati un mondo dove è più semplice ottenere un AK-47 che un permesso di soggiorno! Immagina un mondo in cui costruiscono un muro per tenere i terroristi IN AMERICA!!!"

Rihanna. Foto: Francois Mori/AP/Shutterstock

Rihanna ha criticato la risposta del Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in merito alle due sparatorie di massa che nell’ultima settimana hanno causato 29 morti negli USA.

Dopo la strage di El Paso, Texas che sabato 3 agosto ha lasciato sul pavimento di un supermercato Walmart 20 cadaveri, Trump ha twittato: “La sparatoria di oggi a El Paso, Texas, non è stata solo una tragedia ma un atto di codardia. So di essere dalla parte di chiunque in questo Paese si schieri contro questo atto di odio. Non ci sono spiegazioni o scuse che giustificheranno mai una tale strage di innocenti.”

Domenica 4, in seguito a un’altra strage perpetrata da un altro maschio bianco armato di fucili d’assalto, stavolta in un bar di Dayton, Ohio, Rihanna ha impugnato Instagram per distruggere il tweet di Trump.

Visualizza questo post su Instagram

Um… Donald, you spelt “terrorism” wrong! Your country had 2 terrorist attacks back to back, hours apart leaving almost 30 innocent people dead. This, just days after yet another terrorist attack in California, where a terrorist was able to LEGALLY purchase an assault rifle (AK-47) in Vegas, then drive hours to a food festival in Cali leaving 6 more people dead including a young infant baby boy! Imagine a world where it’s easier to get an AK-47 than a VISA! Imagine a world where they build a wall to keep terrorists IN AMERICA!!! My prayers and deepest condolences to the families and loved ones of all the victims and the communities affected and traumatized, from Texas, California, and Ohio! I’m so sorry for your loss! Nobody deserves to die like this! NOBODY!

Un post condiviso da badgalriri (@badgalriri) in data:

“Ehm… Donald, hai scritto male “terrorismo”! La tua nazione ha avuto due attacchi terroristici a qualche ora di distanza l’uno dall’altro, facendo 30 vittime innocenti” ha scritto la cantante. “Questo, soltanto qualche giorno dopo un altro attacco terroristico in California, in cui un terrorista ha potuto comprare LEGALMENTE un fucile d’assalto (AK-47) a Las Vegas, e poi guidare per ore fino a un festival culinario in California per uccidere 6 persone, incluso un neonato!”

Dopodiché, Rihanna ha rigirato il dito nella piaga, alludendo alla politica anti-immigrazione e pro-armi di Trump: “Immaginati un mondo dove è più semplice ottenere un AK-47 che un permesso di soggiorno! Immagina un mondo in cui costruiscono un muro per tenere i terroristi IN AMERICA!!!”

Conclude: “Le mie preghiere e le più profonde condoglianze alle famiglie e i cari di tutte le vittime di Texas, California e Ohio! Mi spiace molto per le vostre tragiche perdite” Nessuno merita di morire così! NESSUNO!”

Leggi anche