Home Musica News Musica

Richard Ashcroft: «Preferisco Rihanna al 90% della musica indie»

L'ex frontman dei Verve ha parlato di quanto apprezzi (poco) la musica indie e di come ‘Bitter Sweet Symphony’ gli fece cambiare idea

Richard Ashcroft, foto di Dean Chalkley

L’ex frontman dei Verve, Richard Ashcroft, durante un’intervista rilasciata per l’emittente britannica Radio X, ha parlato di quanto sia disgustato dalla scena indipendente contemporanea.

«Soltanto perché qualcosa suona indie o perché lo conoscono in pochi non è necessariamente più autentico di Work work work di Rihanna – ha detto Ashcroft – preferisco quella canzone rispetto al 90% della merda acclamata dalla critica o dell’alternative rock in circolazione».

Il cantante ha inoltre rivelato ai microfoni del deejay Gordon Smart di come Better Sweet Symphony gli fece cambiare idea riguardo alla scena mainstream e al mondo patinato delle major. È stata proprio la traccia simbolo dei suoi Verve, infatti, a provare ad Ashcroft che un’artista «può fare qualcosa di unico e allo stesso tempo apprezzato dal pubblico e dal mercato».

Leggi anche