Riaprono le discoteche ed esce ‘Be My Baby’ della Rappresentante di Lista con Cosmo, Vicario e Ginevra | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Riaprono le discoteche ed esce ‘Be My Baby’ della Rappresentante di Lista con Cosmo, Vicario e Ginevra

Dal palco dell’Ariston allo streaming, l’omaggio alieno al classico anni '60 delle Ronettes esce proprio nel giorno in cui si può tornare a ballare, almeno sulla carta. Che coincidenza cosmica, è la canzone giusta per cominciare a dire ciao ciao alle restrizioni

La Rappresentante di Lista, Cosmo, Ginevra, Margherita Vicario

Foto: Daniele Venturelli/Getty Images

È un caso. O forse, considerando l’atmosfera aliena del pezzo e le idee del co-produttore, una coincidenza cosmica. Fatto sta che nel giorno in cui possono riaprire le discoteche esce la versione registrata in studio di Be My Baby, la cover del classico anni ’60 delle Ronettes che l’allegra cricca formata da La Rappresentante di Lista con Cosmo, Margherita Vicario e Ginevra ha portato all’Ariston nella serata dedicata alle cover.

Prima di quella serata, Cosmo scriveva: «Suoneremo una versione potente di Be My Baby delle Ronettes prodotta da Dario e me. Non sono qui per farmi bello, non mi interessa la gara e ancora meno il FantaSanremo. Preferisco porre l’attenzione su quei live club e le discoteche dove è ancora tutto fermo, con un sacco di gente che non può svolgere il proprio lavoro e tanti musicisti che non hanno un palco in cui esibirsi. Se la gente si alza in piedi a ballare all’Ariston allora vuol dire che possiamo ricominciare a farlo ovunque. Insomma divertiamoci». E poi: «Volevo portare un suono e un’attitudine un po’ aliena. Volevo anche far passare dei messaggi che spero siano passati».

Prodotta da Cosmo e Papa D, Be My Baby è la colonna sonora giusta per la giornata in cui almeno sulla carta possono riaprire le discoteche, le sale da ballo e i locali assimilati in tutto il territorio nazionale, dopo lo stop dovuto alle misure anti-Covid. Sulla carta, perché locali e clienti dovranno osservare misure restrittive. I clienti possono accedere con super green pass (il tampone non basta, salvo esenzioni), devono indossare la mascherina nel momento del ballo e mantenere la distanza interpersonale di due metri. Non è consentita la consumazione al banco. La capienza è ridotta al 75% all’aperto e al 50% al chiuso.

La cover di Be My Baby è contenuta nella riedizione di My Mamma, l’album di Amare, la canzone presentata da La Rappresentante di Lista a Sanremo 2020. «Il viaggio di My Mamma è iniziato meno di un anno fa e ci ha portati in luoghi che non avremmo mai immaginato, da un piccolo studio a Palermo fino alla fine del mondo. Abbiamo scritto Ciao ciao col sorriso sugli occhi e ci sorprende ogni giorno di più. È indescrivibile per noi due vedere quello che sta accadendo in questi giorni», scrivono su Instagram Veronica e Dario, che intanto stanno portando Ciao ciao dappertutto. E promettono: «Vi assicuriamo che non è finita qui».

Qui sotto la versione di Be My Baby pubblicata oggi, la performance a Sanremo e la versione originale delle Ronettes, che il gruppo aveva deciso di riprendere prima della morte di Ronnie Spector: