Home Musica News Musica

Reunion dei Kinks? Nessuna novità

Esattamente come sei mesi fa, Ray e Dave Davies hanno idee molto diverse sul ritorno in pista della leggendaria band inglese: le due versioni sul loro futuro

the kinks reunion

I Kinks in copertina di "The Kinks Are The Village Green Preservation Society" (1968)

Il 2014 era iniziato da poche ore quando si era iniziato a parlare di una reunion dei Kinks: ma dove Ray Davies era sembrato possibilista e anzi certo che la cosa sarebbe avvenuta e anche in tempi brevi, il fratello Dave aveva assunto una posizione “piedi di piombo”, forse da attribuire ai rapporti non facili fra i due fratelli rock.

Ora si torna a parlare con insistenza di un nuovo album e un nuovo tour, ma ancora una volta ci sono due campane a suonare, perché da un lato c’è il frontman della leggendaria band inglese che in un’intervista rilasciata al Sunday Times insiste sulla possibilità concreta di una riformazione e dice di essersi incontrato col fratello, i frequentissimi litigi con il quale causarono lo scioglimento del gruppo:

Dave sta scrivendo le sue canzoni, ma mi piacerebbe davvero tornare a scrivere con lui ancora una volta. Siamo entrambi d’accordo sul fatto che non vogliamo suonare il vecchio repertorio, o andare in tour suonando solo i vecchi successi. Dobbiamo avere qualcosa di inedito.

Insomma, per Ray Davies è cosa fatta. Ma per Dave? Molto più cauta la sua versione della storia: sul suo profilo Facebook ammette che l’incontro col fratello c’è stato, ma che non si può ancora parlare di reunion: “Non siamo ancora arrivati a quel punto”. Insomma, niente di nuovo rispetto alle prime notizie di sei mesi fa.

Lo streaming di … The Village Green Preservation Society:

Leggi anche