Home Musica News Musica

“Rent I Pay” prima traccia dal nuovo album degli Spoon

Un martellante pezzo garage rock lanciato da un videoclip non ufficiale basato su un’idea originale...

"Rent I Pay" prima traccia dal nuovo album degli Spoon

"Rent I Pay" prima traccia dal nuovo album degli Spoon

Di Jon Blistein

Esce Rent I Pay, prima traccia dal nuovo album degli Spoon, They Want My Soul, un martellante pezzo garage rock lanciato da un videoclip non ufficiale basato su un’idea originale: l’inquadratura della parole del pezzo in un unico blocco di testo intervallato da immagini sfuocate della silhouette del cantante Britt Daniels (o almeno così sembra). They Want My Soul esce il 5 agosto, a quattro anni di distanza dall’ultimo album Transference, ed è il primo disco della band texana con l’etichetta Loma Vista dopo una lunga collaborazione con la label indipendente Merge. Durante il periodo di pausa Daniel ha registrato un disco con la superband Divine Fits, Eric Harvey è uscito con un album solista, il batterista Jim Eno ha lavorato come produttore e il bassista Rob Pope ha aperto un bar.

Le registrazioni sono iniziate nel marzo scorso e per la prima volta gli Spoon hanno lavorato con dei produttori, iniziando il lavoro con Joe Chiccarelli (Morrissey, Alanis Morrissette, The Strokes) e finendolo con Dave Fridmann (Flaming Lips, Weezer, MGMT). Al disco partecipa il nuovo membro Alex Foschel, che ha suonato con Daniel nei Divine Fits e tra i pezzi presentati in anteprima durante un’intervista con NPR Music c’è anche la cover di I Just Don’t Understand di Ann-Margret.

Gli Spoon hanno cominciato a lanciare anticipazioni del disco già a marzo, postando una clip di 30 secondi di uno dei nuovi pezzi visto attraverso un oscilloscopio.

Prima di un concerto segreto ad Austin, Daniel ha detto a Rolling Stone che They Want My Soul è «Più caldo e inclusivo» di Transference  e che ha cominciato a scriverlo appena conclusa l’esperienza con i Divine Fits: «Mi ha aiutato a ricordare cosa vuol dire comporre un disco dall’inizio alla fine» ha raccontato.

Gli Spoon passeranno l’estate in tour, tra le date confermate ci sono quelle ai festival Forecastle, Loolapalooza, Outside Lands, Made in America e Austin City Limits.

Leggi anche