Home Musica News Musica

Red Hot Chili Peppers, guarda il live sotto le Piramidi

La band di Anthony Kiedis, Flea e soci ha suonato per la prima volta in Egitto per un concerto destinato a diventare leggendario. Con una cover a sorpresa

[Update: nel corso della giornata il video ufficiale è stato rimosso. Potete vedere qui e in basso una sintesi, in attesa che ritorni disponibile]

La sera del 15 marzo i Red Hot Chili Peppers hanno suonato per la prima volta in Egitto, nell’incredibile scenario delle Piramidi di Giza, di fronte a 10mila persone. L’evento è stato trasmesso in streaming su YouTube, Facebook e Twitter. 

La band californiana ha suonato20 canzoni durante il live: le immancabili Under the Bridge, By the Way, Give It Away, più alcune cover: I Wanna Be Your Dog degli Stooges, Higher Ground di Stevie Wonder e – ovviamente, o forse no – Pyramid Song dei Radiohead, eseguita dal solo Josh Klinghoffer al piano. 

Tra gli altri artisti che in passato hanno suonato all’ombra delle Piramidi: Frank Sinatra, Sting, Scorpions, Shakira, Mariah Carey, Andrea Bocelli, Kylie Minogue.

Leggi anche