Home Musica News Musica

Radiohead Public Library: finalmente c’è un archivio digitale della band

Visto che internet non è una fonte attendibile, i Radiohead hanno deciso di aprire la sua biblioteca digitale: i fan possono farsi la tessera e accedere a un archivio con il catalogo completo della band e ad altri contenuti speciali

I Radiohead in una foto stampa di ‘Pablo Honey’, uscito il 22 febbraio 1993.

Radiohead Public Library è il nuovo progetto della band per risolvere un problema che li tormenta da un po’, e cioè il fatto che internet non è proprio una fonte attendibile per quanto riguarda informazioni accurate sulla loro carriera e i loro lavori – molte pagine sono andate offline e molti contenuti che si trovano sono di bassa qualità.

Da oggi i membri della band hanno praticamente fondato una biblioteca pubblica digitale sul loro sito, Radiohead.com. I fan potranno creare la propria tessera e avere accesso ad un archivio con il catalogo completo della band e molti altri contenuti speciali come materiale grafico, video ufficiali, esibizioni live in HD senza pubblicità, B-sides, merch fuori catalogo ma che può essere ristampato su richiesta e molto altro. 

Per celebrare l’apertura della biblioteca, la band ha deciso di rendere disponibili sulle piattaforme digitali dei contenuti precedentemente introvabili in digitale, come l’EP di debutto del 1992 Drill. Ennesima dimostrazione che le biblioteche pubbliche sono importanti. 

Altre notizie su:  Radiohead