Home Musica News Musica

Polline, un nuovo one-day festival a Roma

Dance, elettronica, arti visive negli spazi di Visiva, l'ex fabbrica abbandonata che si ripresenta alla città con l'appuntamento del 17 maggio

Il producer e manipolatore del suono DJ Khalab, fra i protagonisti del festival

Il 17 maggio un nuovo festival della durata di un solo giorno animerà gli spazi romani di Visiva, la città dell’immagine di via Assisi, ex fabbrica abbandonata e restituita da pochi mesi alla città come polo culturale privato, il più grande in Italia. In questo non-luogo surreale di settemila metri quadrati si terrà Polline, evento durante il quale la musica elettronica incrocerà in modo inedito la live performance, le istallazioni interattive e la sound art.

In cartellone Martin Romeo, Nobu_Lab, Marco Cecotto, Francesco Burlando, Stochastic Resonance, Xosar, Commodity Place, Luminodisco, DJ Khalab, Machweo, Valerio!, Adiell, in un continuo incrocio e in una costante sovrapposizione di linguaggi e creatività diverse.

Dietro il progetto Polline i Sevenoclock, giovani, creativi, professionisti della comunicazione, del marketing e della cultura ed Exe-cute, collettivo che produce e promuove a Roma eventi musicali coniugando sempre ricerca, stile e divertimento. Informazioni sul programma e la presentazione in dettaglio degli artisti coinvolti sono sulla pagina Facebook dell’evento, il cui biglietto di ingresso costa 8 euro.

Nome in swahili ma italianissimo: ecco Machweo…

Leggi anche