Home Musica News Musica

‘PLAY’, Dave Grohl torna alla regia di un documentario

Il frontman dei Foo Fighters ha girato un documentario su un brano di 23 minuti che ha scritto e suonato in totale solitudine

7 strumenti, un brano di 23 minuti e un solo musicista, Dave Grohl. Questo è PLAY, mini documentario diretto dal frontman dei Foo Fighters in persona. Il progetto si divide in due parti. Nella prima l’amore per la musica e il dietro le quinte, con tutta la storia del progetto e delle sue difficoltà tecniche e creative; nella seconda, il brano integrale suonato da Dave Grohl e registrato dall’ingegnere di Concrete and Gold, Darrell Thorp. Dietro la macchina da presa anche il direttore della fotografia di The Disaster Artis, Brandon Trost, che ha utilizzato il suo classico bianco e nero.

«Quando ho portato i miei figli nelle scuole dove studiano musica ho visto queste stanze piene di bimbi che si impegnavano sul serio, e mi sono emozionato», dice Grohl. «Anche io che sono un uomo di 49 anni mi sono reso conto di continuare a impegnarmi a imparare anche se non è una cosa che può esserti insegnata realmente. Ma si è sempre pronti alla prossima sfida e si prova sempre a trovare il modo di migliorare ciò che si è imparato». PLAY arriverà sulle piattaforme digitali il 10 agosto. Per la versione in vinile, invece, bisognerà aspettare fino al 28 settembre.

Leggi anche