Phoebe Bridgers, è battaglia dei sessi: «Cancellata dagli incel» | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Phoebe Bridgers, è battaglia dei sessi: «Cancellata dagli incel»

Continua la polemica sull’esibizione al SNL. La cantautrice dice che certi maschi non sopportano che una donna spacchi una chitarra e replica nuovamente a David Crosby: «frignone»

Phoebe Bridgers

Foto: Olof Grind

Phoebe Bridgers come Billie Jean King, i suoi critici come Bobby Riggs, i protagonisti della celebre partita di tennis diventata un film con Emma Stone e Steve Carrell. Le polemiche sull’esibizione della cantautrice al SNL, dove ha cercato di spaccare la sua chitarra Danelectro contro una spia producendo grandi scintille, si sono trasformate in una Battaglia dei sessi.

«Cancellata dagli incel», ha twittato Bridgers, riferendosi al fatto che le critiche che le sono state mosse hanno secondo lei una base sessista: a criticarla sarebbero i cosiddetti celebri involontari (da involuntary celibate, incel appunto), single per forza, misogini e frustrati che non accettano che una donna faccia una cosa che ritengono da uomini come spaccare una chitarra su un palco.

Continua anche lo scambio con David Crosby, che aveva definito patetica l’esibizione di Bridgers, la quale aveva a sua volta risposto con un «little bitch», stronzetto. Replicando a utente, Crosby ha scritto su Twitter che «non ho torto, [a Phoebe Bridgers] preferisco gente capace di scrivere canzoni». La cantautrice ha risposto con un «whiny bitch», più o meno: frignone.