Home Musica News Musica

“Blurred Lines” ha fatto guadagnare a Pharrell e Thicke 10 milioni di dollari

L'abbiamo scoperto grazie a un processo per plagio (secondo la famiglia di Marvin Gaye la hit del 2013 assomiglia un po' troppo a "Got To Give It Up")

Pharrell Williams e Robin Thicke sono nei guai: sono stati citati in giudizio dalla famiglia di Marvin Gaye per plagio.

Dal verbale dell’udienza, è emerso che Blurred Lines, hit che ci ha allietato (o ammorbato) il 2013, ha incassato quasi 17 milioni di dollari (oltre 15 milioni di euro), di cui 10 divisi equamente fra Pharrell e Thicke.

Ecco il video in versione non censurata:

La somiglianza del brano con Got To Give It Up di Gaye è forte, anche se Pharrell e Thicke si sono difesi replicando che gli spartiti, così come gli accordi, sono del tutto diversi.

Thicke si è difeso ulteriormente, dichiarando di non essere nemmeno co-autore del brano: “Non è stata una mia idea, ero sbronzo” ha detto all’Hollywood Reporter a settembre, “il 75% della traccia era già pronto quando sono entrato nello studio.”

La sentenza del processo arriverà il 6 marzo: staremo a vedere se il giudice californiano John Kronstadt accoglierà la richiesta di 40 milioni di risarcimento avanzata dalla famiglia Gaye.

Leggi anche