Per una buona causa: la musica che cambia il mondo alla Milano Music Week | Rolling Stone Italia

Home Musica News Musica

Per una buona causa: la musica che cambia il mondo alla Milano Music Week

Dalla sostenibilità alla riabilitazione educativa, dall'educazione alle istanze contro la violenza: il potere rivoluzionario dalle musica è raccontato in molti panel e concerti

Che la musica possa davvero influire in senso positivo sulle convinzioni e sulle azioni di chi la ascolta è ormai cosa comprovata. E la Milano Music Week, tra le altre cose, racconterà anche i tanti modi in cui può cambiare il mondo in meglio, e tutto ciò che ancora si può fare per proseguire su questa strada.

Il 24 novembre alle 12.00, Linecheck ospita un panel dedicato a una delle iniziative più apprezzate del 2022: Una, Nessuna, Centomila, ovvero il mega-concerto contro la violenza di genere fortemente voluto da un consorzio di grandi cantautrici e interpreti italiane . E sempre il 24 novembre alle 15.30, allo Yellow Square si terrà la presentazione del 232 Mixtape, un progetto nato dalla collaborazione tra l’Associazione 232, che porta nelle carceri minorili laboratori di rap e musica, e Carosello Records, che ha sostenuto l’iniziativa permettendo ai ragazzi di registrare i loro brani negli studi dell’etichetta. Il 25 novembre alle 13.45, Linecheck ospiterà inoltre il panel Potere alla parola: il rap come risorsa per l’espressione e la relazione educativa, per parlare di come il linguaggio dell’hip hop può diventare uno strumento di crescita per ragazzi in difficoltà. Infine, sempre il 25 novembre alle 15.30 all’Apollo, si parla di festival e sostenibilità, e di come rendere sempre più green i grandi eventi musicali.

Anche sul fronte del live, la musica per il sociale è molto presente alla MMW. In particolare, venerdì 25 novembre alle 19.00 il Teatro Puntozero, ovvero il teatro interno del carcere minorile Beccaria, presenterà uno showcase di El Simba e Joseena, due ragazzi che hanno trasformato le loro difficoltà in punti di forza da cui ripartire. Il 25 e 26 novembre, invece, a Mare Culturale Urbano sono di scena due serate della rassegna Voci di Periferia, un progetto nato per dare voce ai musicisti emergenti cresciuti in quartieri svantaggiati: saranno dedicate rispettivamente al rap e alle band.

Altre notizie su:  Milano Music Week