Home Musica News Musica

Per Stone Gossard il nuovo disco dei Pearl Jam “cattura lo spirito della band”

In un'intervista radiofonica il chitarrista del gruppo ha detto che 'Gigaton' è "una cosa che non abbiamo mai provato prima, un nuovo modo di esprimere i nostri talenti"

SEATTLE, WA - AUGUST 08: Guitarist Stone Gossard of Pearl Jam performs live on stage at Safeco Field on August 8, 2018 in Seattle, Washington. (Photo by Jim Bennett/Getty Images)

In un’intervista in radio con Zane Lowe, il chitarrista dei Pearl Jam Stone Gossard ha spiegato che il nuovo disco del gruppo, Gigaton, in uscita a breve “cattura lo spirito della band”.

Nel primo singolo estratto da Gigaton, Dance of the Clairvoyants, la band ha esplorato suoni più funk e sperimentali e Gossard ha detto che il pezzo rappresenta “il limite estremo di qualcosa che non abbiamo mai provato prima, un nuovo modo di esprimere i nostri talenti”. Ma ha anche detto che si tratta di uno dei tanti stili adottati nel disco.

“Ci sono dei pezzi rock belli dritti”, ha detto, “ci sono delle ballate molto semplici. C’è un po’ di tutto. Siamo veramente noi. L’abbiamo fatto da soli. Eddie Vedder ha fatto un grande lavoro. C’era questa pila di canzoni nuove e lui negli ultimi due mesi le ha prese, le ha mescolate e ha selezionato quelle speciali. E ha fatto un grande lavoro per tirare fuori la personalità di ognuno di noi. È un disco diverso da quello che avremmo fatto da soli, ma penso catturi lo spirito della band”.

Gossard ha anche parlato dei testi di Veder, che ha definito “impressionanti”, spiegando che parlano del mondo in modi originali e astratti. “Non esprime con un linguaggio piano e semplice quello che pensi dopo aver letto i giornali,” ha detto, “ma il suo misticismo e il suo modo di usare le parole e la musica sono potenti. Sotto c’è un messaggio bellissimo, di speranza, anche se a tratti tragico”.

Gigaton uscirà il 27 marzo e sarà il primo disco dei Pearl Jam dopo Lightning Bolt del 2013. 

Leggi anche