Paul McCartney ed Elton John raccontano in un docufilm gli studi “sacri” di Abbey Road: il trailer | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Paul McCartney ed Elton John raccontano in un docufilm gli studi “sacri” di Abbey Road: il trailer

Diretto da Mary McCartney, figlia di Paul, il documentario di Disney+ 'If These Walls Could Sing' celebra gli studi di registrazione anche con i ricordi di Roger Waters, Liam Gallagher, Kate Bush

Maggio 1966, i Beatles ad Abbey Road per i filmati promozionali di 'Paperback Writer' e 'Rain'

Foto: Apple Corps

«M’è sembrato naturale esplorare la ricchezza di queste storie e riportare alla luce tante gemme inedite di cui non ero a conoscenza», racconta la regista Mary McCartney a proposito del nuovo documentario Disney+ che vede al centro la storia degli Abbey Road Studios londinesi. Si intitola If These Walls Could Sing, potete vedere il trailer qui sotto, sarà disponibile negli Stati Uniti dal 16 dicembre (non è ancora nota la data di uscita in Italia) e contiene interviste ad alcuni dei più grandi artisti della musica che sono passati da lì, fra i quali Elton John, Ringo Starr e Paul McCartney, che spiegano il ruolo degli studi nei loro lavori musicali.

«È un posto talmente carico di storia che ti sembra di entrare in un luogo sacro», dice Elton John all’inizio del trailer. Mary McCartney, figlia di Paul, spiega che lo studio ha fatto parte della sua vita fin da piccola: «L’anniversario degli Abbey Road Studios mi ha riportato alla mente tanti ricordi», spiega a Rolling Stone, riferendosi ai 90 e passa anni di storia degli studi. «Sono cresciuta visitando Abbey Road, è come stare in famiglia. E nel dirigere il documentario mi è sembrato naturale esplorare la ricchezza di queste storie e portare alla luce le tante gemme inedite di cui neanch’io ero a conoscenza».

Tra le storie raccontate ci sono quelle di Fela Kuti, arrivato dalla Nigeria per registrare tre album, e di Kate Bush, che ha prodotto e diretto un video in uno degli studi di Abbey Road.

«È stato un viaggio emozionante», dice la regista. Nel docufilm ci sono anche le testimonianze di Roger Waters, Liam Gallagher, John Williams, Celeste, Sheku Kanneh-Mason e altri.

Altre notizie su:  Paul McCartney The Beatles