Home Musica News Musica

Ozzy Osbourne: «Se Trump dice una cosa, io faccio il contrario»


«Cambia idea ogni ora», ha detto il musicista sul suo canale SiriusXM, dove ha criticato il presidente per il modo in cui ha gestito la pandemia

Ozzy Osbourne

Foto: Amy Harris/Invision/AP/Shutterstock

Nel corso di una diretta sul suo canale SiriusXM Ozzy’s Boneyard, Ozzy Osbourne ha incoraggiato i suoi ascoltatori a indossare la mascherina e rispettare il distanziamento sociale per contenere il contagio da coronavirus. «Io non vado da nessuna parte, se il presidente dice una cosa, faccio il contrario», ha detto. «Cambia idea ogni ora. Letteralmente».

Osbourne ha anche parlato di come si è affidato ai suoi affetti per affrontare la quarantena. «La gente deve imparare a condividere i propri sentimenti con le persone di cui si fidano», ha spiegato. «Perché chi è rinchiuso e preoccupato della pandemia ha bisogno di scaricarsi, se non lo fai finisci per deprimerti. E se sei depresso, chissà cosa può succedere».

«Se avete un amico o qualcuno di cui vi fidate, non abbiate paura di condividere quello che provate», ha continuato Ozzy. «Siamo tutti nella merda adesso. Siamo tutti in una situazione in cui non vorremmo essere. Non è bello stare da solo con i miei pensieri. La mia testa non mi dice niente di buono».

Qualche settimana fa, Osbourne ha attaccato Trump per come ha gestito la pandemia. «Non ho mai visto niente del genere in tutta la mia vita», ha detto. «Le cose stanno peggiorando. E questo tizio si comporta come un folle. Non mi piace parlare di politica, ma devo dire cosa penso. Non c’è più molta speranza. Forse ha un asso nella manica che sorprenderà tutti, e spero che sia così. Di recente sono morte più di mille persone in un giorno in America. È assurdo. La gente deve accettare il distanziamento sociale e le mascherine, altrimenti il virus non andrà mai via».

Altre notizie su:  Ozzy Osbourne