Home Musica News Musica

Ozzy Osbourne: «Lemmy veglia su di me»

A poco più di un anno dalla scomparsa del leader dei Motörhead, Ozzy ha parlato della forte amicizia che li legava

L’amicizia che legava Ozzy Osbourne a Lemmy non è mai stata un mistero. E, a poco più di un anno dalla morte del leader dei Motörhead – avvenuta il 28 dicembre 2015 – Ozzy è tornato a parlare del loro rapporto dalle pagine del Times: «Credo proprio sia Lemmy a vegliare su di me e a mantenermi sano e salvo. Era uno dei miei amici più cari. Diceva sempre che io sarei morto prima. Ovviamente mi sento fortunato che non sia successo. L’ho chiamato mezz’ora prima che morisse e ho subito capito che c’era qualcosa che non andava. Io e Sharon ci siamo messi subito in macchina per raggiungerlo ma non ce l’abbiamo fatta».

Ozzy si sta intanto preparando per gli ultimi show del The End Tour. Iniziato il 20 gennaio 2016 negli Stati Uniti, il tour sta ora per giungere al termine con le ultime date a Londra e Birmingham.

Leggi anche