Home Musica News Musica

Ozzy Osbourne ha cancellato il suo prossimo tour per farsi curare

"Ringrazio molto tutti i fan per la loro pazienza perché è stato proprio un anno di merda", ha detto Ozzy, che ha recentemente annunciato di avere il morbo di Parkinson

Jordan Strauss/Invision/AP/Shutterstock

Ozzy Osbourne ha cancellato il suo prossimo tour in Nord America per problemi di salute. Già lo scorso anno il cantante non aveva potuto andare in tour dopo che era caduto e si era dovuto operare, mentre qualche settimana fa ha annunciato di aver il morbo di Parkinson.

“Ringrazio molto tutti i fan per la loro pazienza perché è stato proprio un anno di merda”, ha detto Ozzy in una dichiarazione. “Purtroppo non riuscirò ad andare in Svizzera per le cure fino ad aprile e il trattamento dura da sei a otto settimane. Non voglio cominciare un tour e poi dover annullare delle date all’ultimo minuto, non è giusto per i fan. Preferisco che ottengano un rimborso adesso e che poi, quando tornerò in tour, tutti coloro che hanno comprato un biglietto possano comprarlo di nuovo”.

La parte americana del tour doveva cominciare il 27 maggio ad Atlanta e finire il 31 luglio a Las Vegas: per chi aveva già i biglietti ci sarà un rimborso totale del costo e la possibilità di aver accesso anticipato ai biglietti la prossima volta che verranno messi in vendita. La parte europea del tour è invece confermata e partirà da Newcastle, in Gran Bretagna, il prossimo 23 ottobre.

La cancellazione del tour arriva in un momento non fortunato per Ozzy Osbourne, visto che venerdì prossimo esce il suo ultimo album Ordinary Man, che contiene collaborazioni di alto profilo come Elton John, Post Malone, oltre che con membri di Guns N’ Roses, Rage Against the Machine e Red Hot Chili Peppers. La produzione dell’album è stata gestita da Andrew Watt, il producer di Post Malone, e Osbourne ha spiegato che fare questo disco è stato terapeutico per lui. “Mi sentivo come se stessi morendo”, ha detto, “Andrew è stato una luce”.

Leggi anche