Home Musica News Musica

Oasis, Noel Gallagher apre alla riconciliazione con Liam

Le dichiarazioni di The Chief arrivano a pochissimi giorni di distanza dal tweet con cui Our Kid aveva parlato di una possibile reunion nel 2021

Noel e Liam Gallagher

Artwork di Stefania Magli

Sarà per l’atmosfera delle feste, o perché a Natale si è tutti più buoni, fatto sta che durante un’intervista rilasciata con il Sunday Times, l’ex leader degli Oasis, Noel Gallagher, ha parlato per la prima volta di una possibile ricucitura dei rapporti con il fratello Liam.

Infatti, Noel aveva sempre rigettato l’idea di tornare sul palco insieme al fratello, con un botta e risposta tra insulti e dichiarazioni al vetriolo durato dieci anni, a partire dallo scioglimento della band nell’agosto 2009. Con la fine del decennio, tuttavia, The Chief potrebbe seppellire l’ascia di guerra: «La riconciliazione è sempre una cosa buona», ha detto parlando del rapporto con il fratello minore. «La nostra famiglia non è mai stata unita. Ma non conosco nessuno, nanche una singola persona, che viva in una famiglia perfetta».

L’intervista di Noel, inoltre, arriva a pochissimi giorni di distanza da un enigmatico tweet pubblicato da Liam Gallagher come risposta ad un fan su un’eventuale reunion degli Oasis: “Troppo presto, il piccoletto ha minacciato di prendersi un anno sabbatico, cosa che gli raccomando caldamente”, ha scritto Our Kid, per poi aggiungere, “darà alla sua testa una bella scossa e bingo saremo in pista l’anno successivo”.

Insomma, forse qualcosa bolle in pentola o, al contrario, questo potrebbe essere l’ennesima botta e risposta dei due Gallagher, certo che l’apertura di Noel alla riconciliazione è una novità, considerando anche le sue ultime dichiarazioni in merito. Staremo a vedere, con le dita incrociate.

Altre notizie su:  Liam Gallagher Noel Gallagher Oasis