Noel Gallagher, in arrivo due nuovi album?

L'ex Oasis ha tantissimo materiale inedito e, mentre pensa a una collaborazione con Damon Albarn o Morrissey, ha già in mente il suono del prossimo disco: "Un incrocio tra Police e The Cure".

Foto via IPA Agency


Durante un’intervista d’eccezione rilasciata a Lars Ulrich durante Electric Show, la trasmissione radiofonica tenuta dal batterista dei Metallica sul canale broadcast Beats 1 di Apple Music, Noel Gallagher ha parlato della possibilità che due nuovi album firmati High Flying Birds vedano la luce molto presto.

Fresco del successo del suo terzo album solista Who Built The Moon?, l’ex leader degli Oasis ha rivelato di aver già pronto tantissimo materiale inedito per i suoi prossimi lavori. L’incognita, tuttavia, è rappresentata dal producer David Holmes, che per l’ultimo album in studio ha costretto Noel a un nuovo metodo di lavoro, lontano dal metodo e dal suono che hanno fatto di The Chief uno degli autori più riconoscibili della storia della musica recente.

«Ho moltissime canzoni arretrate – ha detto Noel al batterista dei Metallica – scrivo in continuazione e ho materiale in abbondanza». «Farò un altro disco con Daniel come ho appena fatto anche se per produrre l’ultimo ci sono voluti quattro anni per cui, nel frattempo, potrei pubblicarne un altro in maniera più tradizionale».

She Taught Me How To Fly (Official Video) by Noel Gallagher’s High Flying Birds on VEVO.

La curiosità legata ai prossimi lavori di Gallagher aumenta, inoltre, dopo che durante un’intervista rilasciata al magazine Q, l’artista di Manchester aveva espresso il desiderio di coinvolgere per il nuovo album l’ex rivale Damon Albarn, nemico giurato ai tempi della ‘guerra del britpop’ tra Oasis e Blur, ora amico e collaboratore in occasione di We Got The Power, brano presente nell’ultimo album dei Gorillaz, Humanz, cui Noel ha prestato voce e chitarra, scrivendo anche qualche linea di testo, come ci aveva detto The Chief durante il nostro incontro londinese.

Tuttavia, Albarn non è l’unica superstar con cui Noel vorrebbe collaborare per il suo prossimo disco, con Morrissey e Shaun Ryder degli Happy Mondays in prima linea nella lista dei desideri dell’ex leader degli Oasis. Per quanto riguarda il sound, invece, il maggiore dei due Gallagher aveva anticipato a NME che il nuovo materiale suona come un incrocio tra Police e Cure.

Leggi anche: