Home Musica News Musica

Noel Gallagher ha rivelato il motivo per cui gli Oasis non torneranno insieme

«Liam avrebbe messo da parte tutta la sua vita per continuare con gli Oasis, ma se pensa che torni a condividere il palco con lui dopo quello che ha detto, allora è più imbecille di quanto sembra»

Durante un’intervista rilasciata a Big Issue, Noel Gallagher ha confidato il motivo per cui è ormai inutile sperare in una reunion degli Oasis. The Chief ha dato la colpa ai frequenti tweet con cui il fratello Liam lo ha bersagliato negli ultimi dieci anni, per una faida iniziata nel 2009 dopo lo scioglimento della band, avvenuto a Parigi a poche ore dal concerto che sarebbe dovuto andare in scena al Rock en Seine.

Noel, infatti, ha detto che ogni tweet del fratello ha rappresentato “un chiodo nella bara” per le speranze dei fan di rivedere insieme la band che ha scritto la storia del Britpop negli anni ’90. Inoltre, parlando dei continui insulti via social di Liam, Noel ha detto: «È uno strano comportamento per una persona che continua a supplicarmi di alzare il telefono e dire “facciamolo”».

Il maggiore dei Gallagher, fresco di pubblicazione con il nuovo singolo Wandering Star, ha poi aggiunto che Liam avrebbe messo da parte tutta la sua vita per continuare ad andare in tour con gli Oasis, «ma se pensa che io torni a condividere il palco con lui dopo quello che ha detto, allora è più imbecille di quanto sembra».

Inoltre, nonostante Liam abbia superato Noel nelle vendite dei rispettivi ultimi lavori solisti, The Chief ha consigliato ad Our Kid di battere il ferro finché è caldo, convinto che il successo del fratello sia prossimo ad esaurirsi.

Leggi anche