Home Musica News Musica

“No Distance Left to Run”, la vera storia dei Blur arriva su Sky Arte. Un’anticipazione

Il docu-film andrà in onda per la prima volta in televisione mercoledì 3 febbraio alle 21.10 su Sky Arte HD, canali 120 e 400 di Sky

Sete di brit pop? Voglia di anni Novanta? Tirate fuori le gazelle e piazzatevi davanti al televisore, i Blur stanno arrivando. No Distance Left to Run verrà trasmesso per la prima volta il 3 febbraio su Sky Arte alle 21.10.

Il titolo del docu-film riprende uno dei singoli del sesto album dei Blur, 13 (1999), quello uscito dopo Coffee & Tv, una canzone piuttosto intima per Damon, tremendamente privata e struggente, che racconta della fine della storia con la cantante delle Elastica, Justine Frischmann.

Il documentario diretto dalla coppia di registi Dylan Southern e Will Lovelace racconta la parabola artistica e personale dei Blur, dai loro esordi negli anni ’90 alla rottura, fino alla loro reunion suggellata con il concerto del 2009 all’Hyde Park di Londra.

No Distance Left to Run è uscito nei cinema del Regno Unito all’inizio del 2010, molto prima del grande ritorno dei Blur con The Magic Whip (2015), e andrà in onda per la prima volta in televisione mercoledì 3 febbraio alle 21.10 su Sky Arte HD, canali 120 e 400 di Sky.

Damon Albarn in un frame di "No Distance Left to Run", 2010

Damon Albarn in un frame di “No Distance Left to Run”, 2010

 

Un documentario raccontato attraverso gli occhi e le parole di tutti i membri del gruppo: Damon Albarn, Graham Coxon, Alex James e Dave Rowntree, arricchito da interviste, spezzoni di concerti e rari filmati di backstage, che mostra come la loro carriera sia stata colma di successi, ma anche piena di difficoltà, di delusioni, di rapporti problematici con l’alcol e le droghe.

In No Distance Left to Run non manca naturalmente la cura per la storia musicale dei Blur, i loro album, le loro hit, i loro concerti, la loro storica rivalità con gli Oasis. I registi seguono il loro percorso da vicino, raccontando le ragioni che hanno spinto Coxon ad andarsene dal gruppo nel 2002 nel bel mezzo delle registrazioni di Think Tank e mostrano come la decisione di tornare a suonare di nuovo insieme, con uno straordinario concerto svoltosi il 2 luglio ad Hyde Park, sia stata una scelta matura e ricca di emozioni per loro e per i loro tanti fan.

Leggi anche