Home Musica News Musica

Nel video di ’34+35’ Ariana Grande scopre la formula del desiderio

Un laboratorio, una scienziata sexy, una donna robot dotata di un raggio magico, balletti e ammiccamenti: si canta di sesso esplicito. Per chi non l’avesse capito, 34+35 fa 69

Ariana Grande è una scienziata sexy che grazie a un robot di sua invenzione scopre la formula del desiderio. Succede nel video di 34+35, il secondo estratto dall’album Positions. È ambientato per metà in un laboratorio e per metà in una realtà parallela in cui si muovono la cantante e le sue ballerine.

Diretto da Julien Christian Lutz, alias Director X, il video racconta un esperimento supervisionato dalla cantante. Nel laboratorio, dall’altra parte del vetro prende vita una sorta di Frankenstein, un robot anche questo interpretato dalla pop star che grazie al suo raggio magico trasforma le scienziate in ragazze supersexy in babydoll. Guardatelo fino alla fine: troverete un divertente frammento di backstage.

Il riferimento al sesso non è casuale. 34+35 è una delle canzoni più esplicite pubblicate da Ariana Grande, fin dal titolo: 34+35 fa infatti 69. “Puoi stare sveglio tutta notte? Scopami fino al mattino”, dice il ritornello. E poi, “ti servirà una cintura di sicurezza quando lo cavalco” o “la lascerò spalancata come una porta, vieni dentro”. Il bello è che ad accompagnare queste parole non sono suoni urban o hip hop. Grande ha scelto infatti una melodia leggera e un arrangiamento d’archi svolazzante e fantasioso, quasi disenyiano, scritto dal musicista di Seattle Peter Lee Johnson.

Positions è uscito il 30 ottobre. Ne abbiamo scritto qui.

Altre notizie su:  Ariana Grande