Home Musica News Musica

Nel gennaio 2021 uscirà un singolo inedito di David Bowie

L’8 gennaio, in corrispondenza con la data di nascita del cantante, verranno pubblicate in streaming e in vinile a edizione limitata due cover di John Lennon e Bob Dylan. Ecco i particolari

David Bowie

Foto: Maurizio Gambarini/picture-alliance/dpa/AP

Per celebrare quello che sarebbe stato il 74esimo compleanno di David Bowie, l’8 gennaio 2021 gli eredi pubblicheranno un singolo inedito del cantante. Conterrà le cover di Mother di John Lennon e di Tryin’ to Get to Heaven di Bob Dylan che sono disponibili in versione bootleg su YouTube (vedi link sotto), ma non sono mai state pubblicate ufficialmente.

I pezzi saranno disponibili in streaming e in vinile a 7 pollici a edizione limitata. Ne verranno stampate 8147 copie, 1000 delle quali color crema.

Mother è uno dei pezzi più strazianti incisi da Lennon per il suo album di debutto del 1970, un grido di dolore per la madre che l’aveva abbandonato e che è morta quando il futuro Beatle aveva 17 anni. Bowie l’ha incisa fra il 1997 e il 1998 per un tributo a Lennon che non è mai uscito. È prodotta dal cantante con Tony Visconti e Reeves Gabrels. Nel pezzo, questi ultimi suonano rispettivamente basso e chitarra, al piano c’è Jordan Ruddess (Dream Theater), alla batteria Andy Newmark, ai cori Richard Barone.

Tryin’ to Get to Heaven è uno dei pezzi dell’album che ha segnato il grande ritorno in forma di Dylan negli anni ’90, ovvero Time Out of Mind del 1997. Bowie ha registrato la canzone nel febbraio 1998 durante le session di mixaggio dell’album LiveAndWell.com. È prodotta dal cantante con Gabrels e Mark Plati e suonata dai tre con Gail Ann Dorsey al basso e Zach Alford alla batteria.

Altre notizie su:  David Bowie