Home Musica News Musica

Neil Young ha annunciato un live album e un film con i Crazy Horse


‘Return to Greendale’ racconterà il tour del 2003/2004 dedicato alla rock opera del cantautore

Neil Young durante un concerto a Lake Hughes, in California, il 14 settembre 2019

Foto: Getty Images

Neil Young ha annunciato l’uscita di Return to Greendale, un live album e film dedicati al tour del 2003/2004 con i Crazy Horse in uscita il 6 novembre. Sarà disponibile in versione standard o in un cofanetto deluxe con due LP, due CD e un documentario, Inside Greendale, tutto dedicato alla creazione di Greendale, la rock opera dedicata a una piccola città immaginaria sconvolta dalla morte di un poliziotto. Il disco, uscito nel 2003, affrontava una serie di tematiche che sono diventate centrali nella produzione recente del cantautore: l’avidità delle multinazionali, i media ossessionati da gossip e scandali, la propaganda politica (in questo caso dell’amministrazione Bush). 

Due mesi prima dell’uscita, Young e i Crazy Horse sono partiti in tour per promuovere l’album. Hanno portato negli anfiteatri americani un set che prevedeva le 10 canzoni del disco, suonate insieme a un grande cast di attori e ballerini. Molti fan avevano acquistato i biglietti convinti di vedere un classico concerto di Young e dei Crazy Horse, e non erano troppo felici dello spettacolo, nonostante si concludesse con un piccolo set di classici. Alla fine il tour è rimasto in piedi per quasi un anno e ha lentamente conquistato il pubblico, soprattutto dopo l’uscita del disco e la trasformazione del set finale in una vera e propria seconda parte.

Return to Greendale è uno dei tanti progetti dei Neil Young Archives in arrivo nel prossimo futuro. Il 20 novembre sarà il turno del cofanetto (di 10 dischi) Archives Volume 2: 1972-1976, poi toccherà a Way Down in The Rust Bucket, un’edizione speciale per i 50 anni di After the Gold Rush, Carnegie Hall 1970, Road of Plenty e Noise and Flowers.

Altre notizie su:  Neil Young