Musica, talk e workshop: a Milano arriva ‘Tough As You’ | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Musica, talk e workshop: a Milano arriva ‘Tough As You’

Dr. Martens, in collaborazione con Mi Ami, presenta due giorni di concerti e incontri al Circolo Magnolia. Un modo per far ripartire la cultura insieme, tougher together

FASK. Foto: Francesca Sara Cauli

Come si può supportare la cultura e l’industria musicale in un momento così difficile? Quali sono i player che possono contribuire a rialzare un settore devastato dalla pandemia e in che modalità possono avvicinarsi alla musica in modo coerente ed interessante? Quali sono le possibili vie e modalità di reciproco sostegno e rilancio?

Dr. Martens ha trovato la sua soluzione, annunciando in collaborazione con il Mi Ami, Tough As You, un festival di due giorni, il 16 e 17 ottobre al Circolo Magnolia di Milano, un’esplorazione dell’universo musicale nella sua stratificata complessità tra dialogo e musica dal vivo. Questo capitolo italiano si inserisce in un programma globale a sostegno di giovani menti creative, idee e progetti fuori dal comune proprio come il brand Dr. Martens che, storicamente, è cresciuto insieme alle sottoculture che rappresenta, rappresentando un’ispirazione per chiunque abbia voglia di provarci.

Tough As You non è solo un festival musicale, una rassegna dei migliori giovani talenti della musica italiana, ma una due giorni di workshop, live e talk per riportare in vita il potere della musica, di chi la fa e di chi la ascolta. Il festival si inserisce in questo periodo storico come messaggio di resilienza, coraggio e – soprattutto – di supporto attivo e concreto ad uno dei settori più colpiti della pandemia. Dr. Martens infatti non si è limitato – come molti – a meri proclami, ma ha deciso di scendere in campo con un festival ampio e strutturato, con scelte musicali coraggiose e sperimentali, e con la voglia di unire musica dal vivo e didattica artistica.

Tough As You vuole creare un’opportunità di confronto e relazione. Attraverso i workshop vuole dare punti di riferimento e nozioni concrete a chi sta muovendo i primi passi nell’industria musicale, approfondendo, nelle talk, una serie di argomenti e tematiche quanto mai contemporanee come la salute mentale e l’inclusività nell’ambiente musicale. La line up inoltre coinvolge creativi, emergenti e non, scelti tra i profili più promettenti e progressisti del panorama italiano. Tough As You si propone, nell’idea di Dr. Martens, come un luogo di condivisione umana, professionale, culturale.

Si parte sabato 16, dal pomeriggio, con uno spazio di mentorship per giovani producer in cui due produttori di talento come Popolous e Machweo potranno condividere il proprio bagaglio tecnico e umano. Si continuerà con AskFask, una tavola rotonda in cui i Fast Animals and Slow Kids risponderanno alle domande dei presenti elargendo consigli pratici su come pensare e adeguare la propria comunicazione artistica. Seguiranno tre talk, Tough as you into deep con Big Mama e Omar Pedrini, in cui I due racconteranno come la loro passione per la musica possa avere una funzione salvifica per affrontare gli ostacoli più duri della vita, Hyperpop Galaxy con Splendore, Populous e i 20025xs in cui ci si addentrerà nella scoperta dell’universod hyperpop, genere, o ancor meglio, ambiente musicale dal grande impatto generazionale e sociale legato anche alla comunità LGBTQIA+ e Io, noi, la musica, il pianeta, una conversazione tra Mace e Sergio Maggioni (NeuNau) sul dialogo e rapporto tra corpo e anima, umani e natura, nell’ottica della sostenibilità in ambito musicale.

La giornata si concluderà con una serie di live tra elettronica e rap, con le esibizioni di 20025XS, Big Mama, Hu, Splendore, Cmqmartina e Rkomi.

cmqmartina, foto: Francesca Sara Cauli

I workshop di domenica coinvolgeranno invece una mentorship guidata da Hu e Federico Dragogna, a cui farà seguito Circle Time, una conversazione pensata da Restart Music Minds, e guidata da tre psicologici, dedicata al tema della salute mentale all’interno dell’industria musicale. Le tre talk di giornata metteranno a confronto un pilatro della musica alternativa italiana, Aliosca Bisceglia dei Casino Royale, con due talenti all’esordio della carriera musica, Ibisco e Memento, indagheranno il futuro del rock con i Fast Animals e Slow Kids e Nikki, musicista e speaker radiofonico, per concludersi con Pensa bene, parla bene, un meta dialogo che vedrà la partecipazione di Ariete, Cmqmartina e Beatrice Cristalli a tema inclusività, cultura woke, resistenza. Nella seconda e ultima serata del festival si esibiranno, infine, Svegliaginevra, Ibisco, Memento, Ariete e Fast Animals And Slow Kids, per riportare la musica dal vivo ancora una volta al centro del villaggio. Il programma:

Quando la strada si fa impervia, camminare insieme rende più forti, tougher together. Non resta ora che fare la nostra parte, il nostro step, e supportare queste iniziative e l’industria musicale, oggi come mai. Perché non può esistere una società senza concerti, senza musica, senza cultura. C’è bisogno che qualcuno protegga tutto questo, con fermezza e concretezza, tough as you.