MTV invita i soldati transgender ai Video Music Awards | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

MTV invita i soldati transgender ai Video Music Awards

Il network americano contro la decisione di Trump: «Per noi tutti i patrioti che rischiano la vita per la nostra libertà sono eroi»

MTV ha invitato ai Video Music Awards le truppe transgender, le stesse che Donald Trump ha escluso dall’esercito a colpi di Tweet. La partecipazione dei soldati, ora, dipende dall’approvazione dell’arma. «Il Dipartimento di Difesa sta verificando i parametri della richiesta», ha dichiarato alla CNN il tenente colonnello Paul Haverstick, portavoce del Pentagono. I soldati in servizio, infatti, possono partecipare a eventi pubblici solo a determinate condizioni.

«MTV ha invitato i soldati transgender dell’esercito americano ai Video Music Awards del 2017. Saremmo onorati di averli come nostri ospiti», ha detto il presidente del network McCarthy. «Per noi tutti i patrioti che rischiano la vita per la nostra libertà sono eroi. Sono eroi per MTV e per tutti i giovani del paese».

L’invito è una risposta diretta alla decisione di Donald Trump – comunicata via Twitter il mese scorso – di escludere i transgender dall’esercito. «l governo degli Stati Uniti d’America non accetterà individui transgender nelle fila del suo esercito», aveva scritto il presidente. «Le nostre forze armate devono essere concentrate sulla vittoria, non possono essere appesantite dalle spese mediche e dalla tensione che i transgender porterebbero nell’esercito. Grazie».

Subito dopo l’annuncio è arrivata la dichiarazione del generale Joseph Dunford, che ha specificato come i soldati transgender già nell’esercito possono restare in servizio, almeno per il momento. «Non ci saranno modifiche finché la decisione del presidente non verrà implementata dal Segretario della Difesa», ha detto.

Katy Perry presenterà l’edizione di quest’anno dei VMA

MTV, invece, ha esplicitato la sua posizione gender-neutral: oltre all’invito, infatti, ha cambiato alcune delle sue categorie, eliminando ogni distinzione di genere. Anche il premio più iconico ha cambiato nome, da Moonman Award a Moon Person Award.

«Perché dev’essere declinato al maschile?», ha detto McCarthy in una recente intervista. «Potrebbe vincerlo un uomo, una donna, un transgender, chiunque». Gli MTV Video Music Awards saranno trasmessi in Italia nella notte tra il 27 e il 28 agosto. Sul palco si esibiranno Miley Cyrus, Ed Sheeran, The Weeknd, Lorde, Thirty Seconds to Mars, Fifth Harmony, Kendrick Lamar e P!NK – per lei il “Michael Jackson Video Vanguard Award” -, Logicfeaturing Khalid, Gucci Mane con le Fifth Armony, Post Malone, Julia Michaels, Sir Rod Stewart con i DNCE, Demi Lovato, la cantante e artista canadese Alessia Cara e il breakout rapper Kyle.