Home Musica News Musica

Mos Def si ritira dalla musica

Il rapper è stato incarcerato in Sudafrica per un passaporto contraffatto. Deluso e innocente, Yasiin Bey (il suo vero nome) ha deciso di lasciare l'industria discografica

Mos Def in un live a Londra, 2015 (Photo by Ollie Millington/Redferns via Getty Images)

Mos Def in un live a Londra, 2015 (Photo by Ollie Millington/Redferns via Getty Images)

La scorsa settimana, il veterano del rap Mos Def (che attualmente si fa chiamare Yasiin Bey) è stato arrestato dalla polizia sudafricana a Cape Town. Le accuse riguardano un presunto passaporto falso.

Per dargli una possibilità di difendersi pubblicamente, l’amico Kanye West l’ha raggiunto al telefono, caricando poi sul Web la chiamata. Qui sotto il video:

Da buon artigiano delle rime, Yasiin comincia mettendo in freestyle i suoi pensieri: «Non ho commesso alcun crimine/ Perché mi stanno facendo perdere tempo?/ Devono essere fuori di testa» ha detto il rapper, dichiarandosi innocente mentre la frase «No more parties in S.A.» viene ripetuta di continuo. È un chiaro riferimento a No more parties in L.A., l’ultima traccia di Kanye West con Kendrick Lamar, ma con S.A. (South Africa) al posto di Los Angeles.

«Mi ritiro dall’industria discografica per come è fatta oggi e anche da Hollywood» continua poi, ma questa volta senza rime: «Farò uscire il mio ultimo album quest’anno, ecco tutto.»

Altre notizie su:  Mos Def