Miley Cyrus: «Nuda per ‘Wrecking Ball’? Il mio peggior incubo» | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Miley Cyrus: «Nuda per ‘Wrecking Ball’? Il mio peggior incubo»

«Ci sono cose di cui non puoi liberarti», ha detto la popstar, «Avrei dovuto riflettere meglio su quanto quel video mi avrebbe perseguitato»

I tempi dello strap on durante i concerti hanno lasciato spazio a una casa in riva al mare con il fidanzato, sette cani e un maiale: per Miley Cyrus ormai è iniziata una nuova vita dettata, soprattutto, da una pulizia dell’immagine dopo un passato da bad girl, tra la passione per l’erba e comportamenti sopra le righe, dentro e fuori dal palco.

E se la sua nuova fase è stata siglata con l’ultimo singolo Malibu, pubblicato a tre anni di distanza dall’album Bangerz, durante il Zach Sang Show Miley è tornata a parlare del periodo in cui il mondo era ossessionato dalla sua figura, in particolare dopo il video realizzato per quello che probabilmente è il suo brano più famoso, Wrecking Ball, dove l’ex stellina Disney ondeggiava nuda sopra una palla da demolizione.

«Ci sono cose da cui non ti puoi liberare, e oscillare nuda su una palla da demolizione è una di queste», ha commentato Miley ricordando la clip diretta da Terry Richardson. «Non riuscirò mai a togliermi di dosso quell’immagine, della ragazza nuda sulla palla da demolizione. Avrei dovuto riflettere meglio su quanto a lungo quel video mi avrebbe perseguitato. È il mio peggior incubo, che venga suonata al mio funerale»