Home Musica News Musica

A Milano è tutto pronto per gli MTV EMA 2015

Mentre aspettiamo Pharrell Williams, Justin Bieber, Ed Sheeran, Martin Garrix e Andrea Bocelli, riguardiamo alcune delle migliori esibizioni delle edizioni passate

Ed Sheeran e Ruby Rose, presentatori degli EMA 2015

Ed Sheeran e Ruby Rose, presentatori degli EMA 2015

Ci siamo: domenica 25 ottobre ci sono gli MTV Europe Music Awards a Milano (mancavano dal 1998). Una notte di premiazioni super pop tra red carpet, selfies, performance e superospiti. Gli artisti che si esibiranno sono: Pharrell Williams, Justin Bieber, Ed Sheeran & Rudimental, Ellie Goulding, Jason Derulo, Twenty One Pilots, Tori Kelly, Afrojack, Martin Garrix, James Bay, Jess Glynne, Macklemore & Ryan Lewis e Andrea Bocelli.

Noi saremo lì a raccontarvi quello che succede, anche sul red carpet dal nostro profilo Twitter @RollingStoneita.

Per entrare nella giusta atmosfera però, ripassiamo quelli che sono per noi le migliori performance dei premi di MTV, giunti alla 21esima edizione:

George Michael che canta Freedom circondato da un sacco di modelle (tra cui Naomi) nel 1994:

Gli U2 che aprono l’edizione del 1997 vestiti da boxeur con Mofo:



Amy Winehouse nel 2007 con Back to Black – un’esibizione che aveva lasciato il pubblico un po’ perplesso:

Britney Spears alle prese con un medley dei suoi successi nel ’99:



I Depeche Mode nel 2001 con Never Let Me Down Again:

I Gorillaz “live” con il loro primo singolo all’edizione 2006:



Quella superdirty di Christina Aguilera:

Justin Timberlake e Timbaland in un medley dei singoli di FutureSex/LoveSounds, 2006:



Katy Perry nel 2013 in un’esibizione di Unconditionally in cui viene intrecciata come uno scooby doo:

I White Stripes con Seven Nation Army nel 2003, presentati da Michael Stipe con un “Questo è il futuro, e il futuro è adesso”:

Altre notizie su:  MTV EMA 2015