Matthew Herbert e l'Orchestra Napoletana protagonisti del Pomigliano Jazz | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Matthew Herbert e l’Orchestra Napoletana protagonisti del Pomigliano Jazz

Sabato 29 e domenica 30 luglio Herbert porterà al festival i suoi due progetti: un dj set esclusivo e un concerto con l'Orchestra Napoletana diretta da Mario Raja

Matthew Herbert, foto via Facebook

L’affascinante Parco delle Acque di Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, si colorerà di jazz per un week end: il 29 e 30 luglio, infatti, il Pomigliano Jazz Festival ospiterà Matthew Herbert e i suoi due progetti speciali. Sabato 29 porterà un dj set dedicato alle sonorità elettroniche più contemporanee; il 30, invece, suonerà insieme all’Orchestra Napoletana di Jazz, l’ensemble diretto da Mario Raja, uno dei compositori e arrangiatori più apprezzati del Bel Paese.

L’ONJ ha collaborato con tantissimi ospiti internazionali – Joe Lovano, Archie Shepp, Randy Westen e persino Arto Lindsay, per non parlare di James Senese ed Enzo Avitabile -, e questa volta suonerà con uno dei produttori britannici più importanti in assoluto. Herbert “dialogherà” con l’orchestra campionando suoni, note e rielaborando le composizioni.

Musicista, compositore e produttore inglese, è un esploratore del suono, un ricercatore capace di creare architetture sonore sbalorditive, grazie soprattutto alla sua maestria con il sampler. Curiosi? Ascoltatevi l’album-manifesto The Music of Sound. Per tutte le informazioni sul Pomigliano Jazz Festival visitate pure il sito ufficiale.