Home Musica News Musica

Massive Attack, è partito il tour di ‘Mezzanine’

Il collettivo di Bristol ha inaugurato il tour celebrativo per i vent'anni del loro album più celebre; sul palco anche Liz Fraser dei Cocteau Twins, voce originale di ‘Teardrop’

Foto di Rachel Megawhat/Alamy Live News

Ieri sera a Glasgow i Massive Attack hanno inaugurato il tour celebrativo per i vent’anni di Mezzanine, l’album che li ha resi celebri a livello mondiale grazie a singoli come Angel, Inertia Creeps o Teardrop. È proprio quest’ultimo brano, inoltre, che segna il ritorno insieme al collettivo di Bristol di Elizabeth Fraser, cantante dei Cocteau Twins che prestò la propria voce al singolo durante le registrazioni di Mezzanine, di nuovo sul palco insieme a Del Naja e soci dopo più di dieci anni dall’ultima apparizione, targata 2006.

Tour che vede anche il ritorno insieme ai Massive Attack di Adam Curtis che, dopo la collaborazione per il documentario Everything is Going According to Plan presentato al Manchester International Festival nel 2013, ha curato i visual del palco, elemento centrale nelle performance della band: «Lo show racconta la storia dello strano viaggio in cui tutti siamo stati negli ultimi vent’anni da quando è stato pubblicato Mezzanine», ha detto Curtis commentando lo spettacolo messo in piedi per il tour celebrativo. Robert Del Naja, mente e frontman della band, ha condiviso sul proprio profilo Instagram la scaletta del concerto che, come anticipato nelle scorse settimane, contiene soltanto brani estratti da Mezzanine o cover delle canzoni campionate dentro l’album.

I Massive Attack passeranno anche dall’Italia per tre concerti: la prima al Mediolanum Forum di Assago (Milano) il 6 febbraio, la seconda al Palalottomatica di Roma l’8 febbraio e la terza alla Kioene Arena di Padova il 9.

Leggi anche