Home Musica News Musica

Maru vuole mostrarsi per quello che è

Con "Zero Glitter", che abbiamo in anteprima, la cantautrice vuole «convincere gli altri a farsi avanti, a dichiararsi. Voglio dirgli: “Ti stai nascondendo dietro al niente, ma io so chi sei”»

«Ho cominciato a scrivere di alcune cose perché non riuscivo a esprimerle in altro modo» racconta Maru, in arte Maria Barucco. «E’ stato tutto molto naturale, per me. Fin da piccola sono cresciuta in mezzo alla musica, mio padre suonava, avevo strumenti musicali al posto dei giocattoli.»

Ed è come se Maria fosse ritornata alla spensieratezza degli anni felici di infanzia con il nuovo album, Zero Glitter, che noi abbiamo in anteprima streaming integrale proprio qui sotto.

Dal punto di vista musicale, Zero Glitter nasce per voce e ukulele, strumento da sempre punto di riferimento di Maru, oppure voce e chitarra (nel caso di Ordine e Lunedì è mattina). Un mondo delicato e intimo che, grazie al prezioso aiuto di Fabio Grande (il produttore), il primo entusiasta fan della cantautrice, in una decina di giorni chiusi in sala registrazione, si è trasformato in un universo più elaborato e complesso.

«La differenza tra questo e il disco precedente è che, mentre prima volevo concentrarmi soprattutto su me stessa» continua Maru. «Ora la mia attenzione si è spostata anche sugli altri. Zero Glitter ha una spinta creativa diversa: io ho accettato a pieno me stessa, e con questo album voglio convincere gli altri a farsi avanti, a dichiararsi. Voglio dirgli: “Ti stai nascondendo dietro al niente, ma io so chi sei”.

Zero Glitter uscirà il 23 novembre per Bravo Dischi.

Leggi anche