Marilyn Manson si consegnerà alla polizia | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Marilyn Manson si consegnerà alla polizia

Il mandato di arresto non riguarda le accuse di molestie dei mesi scorsi, ma un incidente che sarebbe avvenuto nel 2019 durante un concerto: Manson avrebbe sputato addosso a un'operatrice video

Marilyn Manson

Foto: Evan Agostini/Invision/AP

Marilyn Manson avrebbe deciso di consegnarsi alla polizia di Los Angeles. La decisione però non riguarda le cause per molestie e violenza sessuale che gli sono state mosse nei mesi scorsi da alcune ex fidanzate e da un ex assistente. Il mandato di arresto è invece arrivato lo scorso maggio a seguito di un incidente del 2019 nel New Hampshire: Brian Warner avrebbe sputato addosso a un’operatrice che stava riprendendo una data del tour con Rob Zombie, Hell never dies. Il Boston Globe riporta che è stato trovato un accordo, citando il capo del dipartimento della polizia di LA Anthony J. Bean Burpee.

In una dichiarazione a NME, l’avvocato di Manson Howard King ha detto: “Per chi ha partecipato a un concerto di Marilyn Manson, non è certo un segreto che gli piaccia provocare sul palco, specialmente di fronte a una camera”.

“Tutto è iniziato con una richiesta di risarcimento per più di 35mila dollari da parte di una videomaker dell’evento, perché una piccola quantità di saliva era entrata in contatto con il suo braccio. Dopo aver chiesto la prova di eventuali presunti danni, non abbiamo mai ricevuto una risposta. Ci sembra ridicolo, ma rimaniamo impegnati a collaborare con le autorità, come abbiamo sempre fatto in tutto”.

Altre notizie su:  Marilyn Manson