Marilyn Manson è svenuto sul palco

Il reverendo ha dovuto interrompere il suo concerto a Houston per un malore, ma il tour continuerà

Domenica sera Marilyn Manson era in concerto a Houston, ma la serata si è interrotta prima del previsto: durante la performance di Sweet Dreams Are Made of This degli Eurythmics, il Reverendo è crollato sul palco svenuto. Fortunatamente si è ripreso dopo alcuni istanti e, dopo essersi rialzato poggiandosi su uno stage monitor, ha cantato un ultimo brano e detto al suo pubblico di soffrire di «heat poisoning». I fotografi accreditati, inoltre, erano stati allontanati dal palco già prima dell’entrata di Manson, che non voleva essere fotografato da malato.

La performance, comunque, è stata interrotta, e Manson non ha potuto partecipare nemmeno al “duetto” con Rob Zombie – co-headliner del tour – su Helter Skelter dei Beatles. «Il mio amico, Mr. Manson, si sente male. Probabilmente ora è sul bus, e si sentirà una merda», ha detto Zombie al pubblico. «Ho bisogno di un partner per il prossimo brano, quindi facciamo un po’ di casino, così si sentirà meglio».

Leggi anche: