Home Musica News Musica

Major Lazer a Cuba: ecco le prime immagini dello storico concerto

Il 6 marzo la band si è esibita gratis a La Tribuna Antiimperialista José Martí a L'Avana

Diplo di fronte alla folla di Cuba. Fonte: Facebook

Diplo di fronte alla folla di Cuba. Fonte: Facebook

Domenica 6 marzo i Major Lazer, la band di Diplo, Jillionaire e Walshy Fire, hanno suonato per la prima volta a Cuba. Il concerto è il primo live di una band di rilievo americana nell’isola, dopo che si sono ristabiliti i rapporti diplomatici tra gli Stati Uniti e l’isola.

“Cuba ha un impatto culturale fortissimo in tutto il mondo e per me, specialmente essendo cresciuto in Florida, è diventato uno dei più grandi centri culturali di evoluzione musicale”, ha detto Diplo in una dichiarazione. “Sono stato abbastanza fortunato da quando qualche anno fa ho visitato l’isola con i miei amici Calle 13. Durante i miei quattro giorni lì, sono stato completamente assorbito dalle persone, dalla profondità della loro cultura e dal loro stile di vita”.

Teatro del live è stata La Tribuna Antiimperialista José Martí, posta esattamente di fronte all’ambasciata statunitense e che aveva già ospitato un concerto degli Audioslave del 2005.

Il concerto, gratuito, è stato visto da 400 mila persone circa, almeno stando ai post della band.

400,000 IN HAVANA!!!THANK YOU; FOR A WEEKEND WE WILL NEVER FORGET

Pubblicato da Major Lazer su Domenica 6 marzo 2016

La vista dall’alto è di sicuro quella che fa più impressione, con il vasto pubblico del concerto a occupare le vie della capitale cubana.

TO THE PEOPLE AND THE COUNTRY OF CUBA THANK YOU. WE HAVE BEEN HUMBLED BY YOUR LOVE

Pubblicato da Major Lazer su Lunedì 7 marzo 2016

Altre notizie su:  Major Lazer