Home Musica News Musica

Madonna: «Non salirei mai ubriaca sul palco»

La cantante risponde alle accuse dopo lo show australiano: «Sono stufa del solito sessismo»

Madonna sul palco del Forum Theatre di Melbourne

Madonna sul palco del Forum Theatre di Melbourne

La settimana scorsa Madonna si è esibita in uno spettacolo insolito, a Melbourne. Madonna: Tears of a Clown era stato annunciato come un show “che unisce musica, arte e comicità”. Un evento speciale organizzato per farsi perdonare la lunga assenza (23 anni) da Australia e Nuova Zelanda.
Lo spettacolo c’è stato, ma ha portato con sé moltissime polemiche. Tutto è partito da un ritardo di 4 ore della cantante ed è proseguito anche durante la performance, giudicata da molti fan come “disastrosa”. Molte testate hanno inoltre riportato che Madonna sarebbe stata ubriaca o sotto l’effetto di qualche sostanza.

Lei però non ci sta e replica alle accuse con un post su Instagram: «Grazie a chi mi sta supportando in questo periodo. Troppe persone ignorano l’arte di interpretare un personaggio. Non potrei mai fare uno show ubriaca o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. E alla base di tutto questo ci sono come sempre sessismo e misoginia che provano ancora una volta il fatto che non solo noi donne non siamo ugualmente retribuite ma allo stesso tempo stiamo trattate come eretiche appena cerchiamo di uscire dal coro. Il sessismo è più vivo che mai!»

Ubriaca o no, questo non è sicuramente un periodo roseo per Madonna che ha appena perso la custodia del figlio Rocco, andato a vivere col padre Guy Ritchie a Londra. E proprio a Rocco ha dedicato una commossa esibizione di Intervention:

Poche ore prima Madge aveva utilizzato i social per rivolgersi all’altra figlia, Lourdes: «Spero di rivederti presto».

I miss this Beautiful Girl! Looking forward to seeing her very soon!

Una foto pubblicata da Madonna (@madonna) in data:

Altre notizie su:  Madonna rebel heart