Home Musica News Musica

L’ultimo progetto di Lou Reed: un cofanetto in uscita quest’autunno

Si chiamerà "The RCA & Arista Album Collection", contiene sedici album solisti del cantante

Negli ultimi mesi Lou Reed aveva rimasterizzato i suoi album - Foto via Facebook

Negli ultimi mesi Lou Reed aveva rimasterizzato i suoi album - Foto via Facebook

Sedici degli album solisti di Lou Reed faranno parte di un nuovo cofanetto in uscita quest’autunno. L’iniziativa The RCA & Arista Album Collection passa in rassegna gli ultimi lavoro del frontman dei Velvet Underground tra il 1972 e il 1986. Reed ha passato gli ultimi mesi prima della sua scomparsa nel 2013 a rimasterizzare ogni LP, tra cui Transformer, Berlin e Rock ‘n’ Roll Animal, tra gli altri. Il cofanetto uscirà il 7 ottobre.

Oltre alla collezione di 17 dischi (la registrazione live di Take No Prisoner è composta da due CD), la The RCA & Arista Album Collection contiene anche diverse stampe e una riproduzione di un raro poster promozionale. Include anche un libro di 80 pagine con alcune memorabilia dalla collezione privata di Lou Reed, alcune interviste e delle rare foto, oltre ad alcuni appunti del co-produttore Hal Willner.

La moglie di Reed, Laurie Anderson, ha spiegato il significato della collezione in una dichirazione. “Il nostro primo appuntamento è stato un viaggio verso una conferenza della AES (Audio Engineering Society)”, dice. “Da bravi nerd, io e Lou amavamo i bei dischi e abbiamo passato anni a far suonare i nostri studi e i nostri strumenti il meglio possibile. Lou ha messo tutto il suo cuore nel rimasterizzare questi album. Non sono stati appiattiti. A volte, rimasterizzare può rivelare dettagli e aspetti nel modo più eccitante possibile. Ti arrivano addosso con la loro energia originale”.

“Amo anche le rare immagini e l’ottima selezione di frasi di Lou riguardo la sua musica che ci sono in questa collezione”, continua. “Lou era un superbo analizzatore e un critico pungente e gli estratti delle interviste fanno emergere il suo incredibile humor, la sua generosità e le sue larghe vedute sul mondo e sulla musica. Tutti quelli che hanno amato il lavoro di Lou saranno felicissimi di questa operazione. Sono molto grata alla Sony per averla pubblicata”.

Allo stesso modo, il produttore Hal Willner ha scritto nel box set alcune note riguardo quanto gratificante è stato vedere Lou Reed ascoltare alcuni dei suoi lavori, mentre rimasterizzavano gli album tra giugno e luglio del 2013. “Questo cofanetto è stato l’ultimo lavoro di Lou”, scrive. “Chiunque fosse in quella stanza o a contatto con Lou in quel periodo ha visto quanto entusiasmo ci ha messo nel rivivere quel periodo del suo lavoro con la gioia di riscoprire e di far notare le sottigliezze in suoni che non ascoltava da anni. Col senno di poi, ricordare quelle sessioni accadute meno di quattro mesi prima della sua morte fa sembrare tutto più incredibile”.

Oltre al box set, Hal Willner e Laurie Anderson hanno anche curato un evento in tributo a Reed, programmato per quest’estate a New York City: The Bells: A Day Long Celebration of Lou Reed, in calendario per il 30 luglio.

The RCA & Arista Album Collection contiene:

Lou Reed (aprile 1972)
Transformer (novembre 1972)
Berlin (luglio 1973)
Rock ‘n’ Roll Animal (febbraio 1974)
Sally Can’t Dance (agosto 1974)
Metal Machine Music (luglio 1975)
Coney Island Baby (dicembre 1975)
Rock and Roll Heart (ottobre 1976)
Street Hassle (febbraio 1978)
Lou Reed Live: Take No Prisoners (novembre 1978)
The Bells (aprile 1979)
Growing Up in Public (aprile 1980)
The Blue Mask (febbraio 1982)
Legendary Hearts (marzo 1983)
New Sensations (aprile 1984)
Mistrial (giugno 1986)

Leggi anche