L’ultima canzone dell’ultimo concerto dei Genesis | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

L’ultima canzone dell’ultimo concerto dei Genesis

Ora è davvero finita. «Dopo stasera dobbiamo trovarci tutti un vero lavoro», ha detto Phil Collins alla O2 Arena di Londra. C’era anche Peter Gabriel, ma non è salito sul palco

Phil Collins nel 2022, durante l'ultimo tour dei Genesis

Foto: Thomas CoexAFP via Getty Images

È davvero finita. Il concerto di sabato sera alla O2 Arena di Londra dei Genesis non è stato solo l’ultimo della tournée della reunion The Last Domino?. È stato anche l’ultimo dei Genesis.

Lo ha annunciato Phil Collins sul palco. «È una serata speciale», ha detto il cantante e batterista, che com’è noto a causa dello stato di salute si esibisce da seduto. «È l’ultima data del tour. Ed è l’ultimo concerto dei Genesis… Dopo stasera, dobbiamo trovarci tutti un vero lavoro».

Si sapeva fin dall’inizio che sarebbe stato l’ultimo tour della band, che si è riunita nella formazione a tre con Collins, Mike Rutherford e Tony Banks. Data dopo data si è capito che non ci sarebbero state speranze di un ripensamento a causa delle condizioni di Phil Collins che fatica a stare in piedi a lungo e si muove con un bastone.

Ecco l’annuncio di Collins prima dell’esecuzione di Land of Confusion:

Alla performance era presente anche Peter Gabriel, che ha formato la band nel 1967. Una foto lo ritrare nel nel backstage con Collins e l’ex tour manager Richard McPhail.

La band ha chiuso il concerto con Dancing with the Moonlit Knight e The Carpet Crawlers, ovvero due pezzi tratti dal vecchio repertorio dei Genesis, ma Gabriel non è salito sul palco.

Ecco il video dell’ultima canzone dell’ultimo concerto, con l’inchino finale e Collins che lascia il palco appoggiandosi al bastone.

A questo link trovate la recensione del primo concerto del tour, a Birmingham. E a questo una selezione dei video migliori dalle prime tappe.

Altre notizie su:  Genesis Peter Gabriel Phil Collins