Luca D’Alberto, in anteprima streaming ‘Endless Reworks’

Compositore italiano, nome di punta della scena neo-classica internazionale, esce domani con una nuova edizione dell'album che lo ha portato a candidarsi ai Libera Awards. Un lavoro dove le melodie eteree vengono reinterpretati da maestri dell'elettronica come Robert Lippok, Fabian Russ, Machinefabriek o Dæmon Tapes.

Violinista e compositore italiano, nome di punta della scena neo-classica internazionale, il suo album Endless, uscito nel 2017 per la label 7K!, lo ha portato ha candidarsi in due categorie ai Libera Awards – i Grammy della scena indipendente USA.

Stiamo parlando di Luca D’Alberto, di cui oggi vi presentiamo in anteprima Endless Reworks, lavoro in uscita domani dove le melodie eteree del disco originale vengono riprese e reinterpretate da producer d’eccezione come Robert Lippok, Fabian Russ, Machinefabriek o Dæmon Tapes.

Un viaggio attraverso la musica per archi, destrutturata e ricomposta attraverso la sperimentazione dell’elettronica, in un connubio in cui la classica si intreccia con i sintetizzatori in un risultato impossibile da incasellare in un genere.

Luca D’Alberto ha inoltre annunciato alcune date europee, fra cui il concerto previsto nella prestigiosa Elbphilharmonie di Amburgo.

07/04/18 : More Music festival – Brugge (BE)
08/04/18 : TivoliVredenburg @ Club9 – Utrecht (NL)
07/07/18: Elbphilharmonie, 7K! Night – Hamburg (DE)