Home Musica News Musica

Lorde ha rimandato l’uscita del nuovo album dopo la morte del suo cane

La cantante neozelandese ha inviato una lettera ai fan in cui spiega i motivi per cui dovranno aspettare ancora un po' per il seguito di ‘Melodrama’

Lorde in un'esibizione live. Foto via Twitter

Lorde in un'esibizione live. Foto via Twitter

Lorde ha inviato una lettera agli abbonati alla sua newsletter spiegando il motivo per cui il nuovo album, seguito di Melodrama, subirà un ritardo nella data di pubblicazione. Il nuovo lavoro in studio della cantante neozelandese, infatti, uscirà più tardi del previsto a causa della morte del suo cane, Pearl.

“Pearl ha avuto due arresti cardiaci a circa un’ora di distanza l’uno dall’altro, e dopo il secondo è morto”, ha scritto Ella Yelich-O’Connor, vero nome della cantante. “Lo stavo tenendo tra le braccia quando è morto, e so che sapeva che ero lì. Questa perdita è stata indescrivibilmente dolorosa, una luce che per me era accesa ora non c’è più”.

Lorde, inoltre, ha aggiunto che la morte del suo cane influirà sul lavoro in studio per il nuovo album: “Ho perso il mio cane e ho bisogno di un po’ di tempo per riprendermi prima di finire questo disco per voi. Non sarà lo stesso lavoro che avevo in mente prima, e chiunque abbia sperimentato una perdita lo può capire: c’è una porta che si apre e, quando ci passi attraverso, tutto è diverso dall’altra parte. Quando questa enorme perdita si cristallizzerà dentro di me, e il mio petto si ricostruirà attorno a questa ferita, allora spero che sarò in grado di finire l’album, di condividerlo con voi e di crescere insieme, come abbiamo sempre fatto».

Leggi anche